lunedì 4 giugno 2018

Piccole Donne - Miniserie BBC

Chi non ha mai voluto urlare come Jo March "Cristoforo Colombo"? Mettere in scena una recita per Natale? Suonare il piano come Beth  o disegnare come Amy? La povera Meg passa sempre in secondo piano, ma possiamo dire che è la guida morale, accanto alla mamma, di questo gruppo di adolescenti alla scoperta di sé stesse. Antico e sempre nuovo, il romanzo sulla vita delle quattro sorelle March, Piccole Donne, scritto da Louisa May Alcott e pubblicato nel 1868, torna sul piccolo schermo grazie alla BBC che realizza una miniserie in tre puntate. Una regia e una sceneggiatura tutta la femminile, con Vanessa Caswill e Heidi Thomas, che firmano questa nuova versione, uscita l'11 maggio in Italia e trasmessa su Sky.

lunedì 21 maggio 2018

World Press Photo - Bari

Venezuela Crisis
Ronaldo Schemidt (Venezuela)
World Press Photo of the Year
Come ogni anno, torna l'appuntamento con il fotogiornalismo di World Press Photo, nella cornice della Spazio Murat, all'ingresso del centro storico di Bari.
Sono tre anni che aspetto con interesse la mostra e sono sempre contenta di poter condividere uno sguardo sul mondo lontano da casa mia.

La Fondazione World Press Photo è nata nel 1955 ad Amsterdam e sono ormai sessant'anni che si occupa della tutela la libertà di informazione, inchiesta ed espressione, promuovendo in tutto il mondo il fotogiornalismo di qualità. Organizza il concorso di fotogiornalismo più prestigioso al mondo e solo in questa edizione hanno partecipato fotografi provenienti da 125 Paesi, per più di 73.000 foto proposte.

martedì 15 maggio 2018

Diario di Viaggio - Parco Nazionale dell'Alta Murgia e cava di bauxite a Spinazzola (12)

Dall'interno della cava si godeva un paesaggio da Far West
Lunghe assenze, ma vi giuro che sono giustificate. C'è stato molto lavoro nel mese di marzo e di aprile, senza contare grandi eventi, come l'arrivo del Papa (che ha creato non poco scompiglio) e lo studio matto e disperato per l'esame di abilitazione come guida turistica.
Forse qualcuno lo sa, ma lavoro nell'ambito del turismo e di conseguenza è raro che nei giorni in cui tutti si divertono, possa farlo anche io. Quest'anno, però, la magia dei turni ha voluto che fossi libera il giorno di Pasquetta. A questo punto era obbligatorio organizzare qualcosa e sono restata nel banale della scampagnata tipica, ma scegliendo con l'Architetto e altri amici un luogo della mia regione interessante.

giovedì 1 marzo 2018

Cowboy Bebop - Toshihiro Kawamoto, Shin'ichirō Watanabe

Lo so, lo so, sono sparita completamente dal blog. Una parte di me ha in mente esattamente cosa scrivere, l'altra si è particolarmente impigrita e sto cercando di conciliare queste due (e molte altre personalità all'interno della mia testa) per riuscire a realizzare tutto quello che vorrei.

Vi propongo un altro anime, perché mi sto dando all'animazione in queste fredde giornate, con tanto di neve: coperta, tazza di tè, bisottini e tanta voglia di meraviglia. Ne ho visti uno sproposito e tutti in blocco, due recenti, Sword Art Online e Shingiki no Kyojin, usciti qualche anno fa, ma oggi voglio parlarvi di uno un po' datato, Cowboy Bebop.

giovedì 21 dicembre 2017

Yuri!!! On Ice - Mitsuro Kubo, Sayo Yamamoto

Era da molto tempo che non mi dedicavo alla scoperta dei nuovi anime in circolazione. Quest'anno ero venuta a conoscenza di una novità di poche puntate, dedicata al pattinaggio di figura sul ghiaccio e mi si è accesa la lampadina.
Non sono una grande sportiva, non seguo praticamente nessuno sport, ma il pattinaggio sul ghiaccio sì, l'ho seguito per anni. Sono sempre stata affascinata dall'eleganza dei pattinatori, dai salti, dalla velocità delle trottole e dai costumi ricchi di swarovski. Sono una romantica, che volete che vi dica?

Yurii!!! On Ice è un anime di 12 puntate, dalla sceneggiatura originale della mangaka Mitsuro Kubo, con la regia di Sayo Yamamoto e la produzione dello studio Mappa.

martedì 14 novembre 2017

La fotografia sociale: Riis e Hine


Riis: Children
Se dovessi indicare un periodo temporale di cui ammiro la produzione artistica, indubbiamente sarebbe quel periodo che va dalla seconda metà dell'Ottocento ai primi decenni del Novecento. Si tratta di un periodo di transizione durante il quale gli artisti prendono coscienza di sé stessi, in cui ci si stacca dall'Accademia e si consolidano nuovi media, come la fotografia e il cinema.

La fotografia dell'Ottocento per me ha sempre avuto un fascino particolare, perché i pionieri di ogni genere hanno dato impulso a tutta una serie di grandi fotografi che hanno ampliato quelle semplici visioni. Le evoluzioni tecnologiche danno nuovi impulsi e nel decennio che va dal 1880 al 1890 si passa dalla macchina fotografica costituita da grossa scatola di legno con treppiedi e lastre di vetro su cui era spalmato il collodio umido a macchine più piccole con l'introduzione di un vero e proprio rullino da parte della Kodak, non poteva che far nascere qualcosa di nuovo.

giovedì 2 novembre 2017

Arte - Kei Ohkubo

Era da tanto che non sceglievo un manga di nuova pubblicazione da leggere. E' scoccata la scintilla con Arte, opera prima di Kei Ohkubo, edito in Italia da Planet Manga. Come ci racconta il titolo, è del mondo dell'arte che parliamo, in particolare del Rinascimento fiorentino.

Arte è il nome della protagonista, una ragazza di 16 anni, di nobili origini, con una passione smodata per la pittura. La lungimiranza paterna ha fatto sì che Arte potesse studiare, oltre alle buone maniere e all'istruzione basilare per una donna nobile dell'epoca, anche il disegno e la pittura. Purtroppo il genitore lascerà troppo presto la figlia e la moglie e qui inizieranno i guai per Arte.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...